logoQualita1

Azienda ospedaliero-universitaria "Policlinico-Vittorio Emanuele"

Via S. Sofia 78, Catania

095 7435251

qualita.rischioclinico@policlinico.unict.it

U.O. per la Qualità

e Rischio Clinico 


facebook
twitter
linkedin

dal 19 febbraio 2018

AREA CLINICA: CARDIOVASCOLARE

@All Right Reserved 2018 -

Sito realizzato da Flazio Experience 

INFO COOKIE POLICY

Per maggiori informazioni:

v.parrinello@ao-ve.it

​095 7436460

STEMI

IMA

slide2

​volume dei ricoveri
per struttura o area di residenza:
volume di ricoveri per infarto del miocardio acuto.

​STEMI: volume dei ricoveri
Per struttura di ricovero:  volume di ricovero ospedaliero per un episodio di STEMI.​

N-STEMI

IMA

STEMI


N-STEMI: volume dei ricoveri​
per struttura o area di residenza:
volume di ricoveri per un episodio di NO STEMI.​


casi trattati con PTCA entro 2 gg
Per struttura di ricovero o area di residenza: proporzione di episodi di STEMI trattati con PTCA entro 2 giorni.

casi trattati con PTCA entro 2 gg
Per struttura di ricovero o area di residenza: proporzione di episodi di IMA trattati con PTCA entro 2 gg. 

IMA

IMA

Lintero-Team-che-ha-partecipato-830x480


casi trattati con PTCA entro 7 gg
Per struttura di ricovero o area di residenza: proporzione di episodi di IMA trattati con PTCA entro 7 gg. 


mortalità a 30 gg. (diagnosi principale)​​​​​​​​​
Per struttura di ricovero o area di residenza: proporzione di morti a trenta giorni da un ricovero ospedaliero per un episodio di IMA. 



mortalità a 30 gg. con esecuzione di PTCA entro 2 gg.
Per struttura di ricovero o area di residenza: proporzione di morti a trenta giorni dal ricovero per un episodio di IMA in cui sia stata eseguita una PTCA entro 2 giorni.

IMA

IMA

IMA


mortalità a 30 gg. con esecuzione di PTCA oltre 2 gg. 
per struttura di ricovero o area di residenza: proporzione di morti a 30 gg. da una PTCA eseguita per un episodio di IMA oltre 2 gg. dalla data di ricovero
MACCE a un anno
per struttura o area di residenza:
proporzione di eventi maggiori
cardiovascolari e cerebrovascolari entro 12 mesi da un  ricovero ospedaliero per un episodiodi IMA.

SCOMPENSO CARDIACO

IMA

Ferrarotto-al-TCT-2-808x4541
mortalità a un anno 
per struttura o area di residenza:
proporzione di pazienti sopravvissuti
ad un infarto acuto del miocardio e deceduti entro 12 mesi da un ricovero ospedaliero per un episodio di IMA.
volume dei ricoveri
per area di residenza:
volume di ricoveri per scompenso
cardiaco 

SCOMPENSO CARDIACO

SCOMPENSO CARDIACO

SCOMPENSO CARDIACO


scompenso cardiaco congestizio: riammissione a 30 gg
​​Per struttura di ricovero o area di residenza: proporzione di morti a trenta giorni dalla data di ricovero per scompenso cardiaco congestizio.
​​scompenso cardiaco congestizio: volume dei ricoveri
Per area di residenza:
volume di ricoveri per scompenso cardiaco congestizio
mortalità a 30 gg.​​
Per struttura di ricovero o area di residenza: proporzione di morti a trenta giorni dalla data di ricovero per scompenso cardiaco congestizio.

ANEURISMA AORTA

​ADDOMINALE NON ROTTO
slide3
ANEURISMA AORTA
ADDOMINALE NON ROTTO
volume dei ricoveri
Per struttura: volume di ricoveri per interventi chirurgici di riparazione di aneurisma non rotto dell’aorta addominale. 
mortalità
Per struttura di ricovero o area di residenza: proporzione di morti a trenta giorni da riparazione di aneurisma non rotto dell’aorta addominale. 

ANEURISMA AORTA

​ADDOMINALE ROTTO

STREPPING DI VENE

BYPASS
AORTOCORONARICO

volume dei ricoveri
Per struttura e area di residenza: volume di ricoveri per interventi di legatura o stripping di vene degli arti inferiori.

volume dei ricoveri
Per struttura ed area di residenza: volume di ricoveri per interventi chirurgici di riparazione di aneurisma rotto dell’aorta addominale.
volume dei ricoveri
Per struttura: volume di ricoveri per interventi chirurgici di by-pass aorto-coronarico isolato.

VALVULOPLASTICA

maxresdefault
BYPASS
AORTOCORONARICO

volume dei ricoveri
Per struttura: volume di ricoveri per interventi di valvuloplastica o
sostituzione di valvola

mortalità a 30 gg.
Per struttura di ricovero o area di residenza: proporzione di morti a trenta giorni dall’ intervento di BPAC isolato.

VALVULOPLASTICA

RIVASCOLARIZZAZIONE
ARTI INFERIORI
ARTEREOPATIA II E IV
​STADIO

mortalità a 30 gg.
Per struttura di ricovero o area di residenza: proporzione di morti a trenta giorni dall’ intervento di valvuloplastica isolata o sostituzione di valvole cardiache isolata.

volume dei ricoveri
Per struttura ed area di residenza: volume di ricoveri per interventi chirurgici di rivascolarizzazione degli arti inferiori.
volume dei ricoveri
Per struttura e area di residenza: volume di ricoveri per arteriopatie (II – IV stadio)
ARTEREOPATIA III E IV
​STADIO
ARTEREOPATIA III E IV
​STADIO
ARTEREOPATIA III E IV
​STADIO

amputazione entro 6 mesi

Per struttura di ricovero o area di residenza: proporzione di pazienti ricoverati per arteriopatia III e IV stadio con amputazione degli arti inferiori entro 6 mesi dal ricovero.

mortalità entro 6 mesi

Per struttura di ricovero o area di residenza: proporzione di pazienti ricoverati per arteriopatia III e IV stadio deceduti entro 6 mesi dal ricovero.
rivascolarizzazione entro 6 mesi
Per struttura di ricovero o area di residenza: proporzione di pazienti con rivascolarizzazione degli arti inferiori entro 6 mesi da un ricovero per arteriopatia III e IV stadio.

IMA: VOLUME DEI RICOVERI

Definizione

Per struttura o area di residenza: volume di ricoveri per infarto del miocardio acuto

 

Intervalli di osservazione

Intervallo di reclutamento: 1 gennaio 2009 - 31 dicembre 2017

 

 

arrowupiconclassicroundsticker-r9d41f7640d0642f0b393c919efaed159v9waf8byvr324

IMA: MORTALITA' A 30 GIORNI (DIAGNOSI PRINCIPALE)

Definizione

Per struttura di ricovero o area di residenza: proporzione di morti a trenta giorni da un ricovero ospedaliero per un episodio di IMA. 

 

Numeratore

Numero di episodi di IMA, in cui il paziente risulta deceduto entro trenta giorni dalla data del ricovero indice.

 

Denominatore

Numero di episodi di IMA.

 

Intervalli di osservazione

Possono essere distinti in:

• intervallo di reclutamento: 1 gennaio 2009 - 30 novembre 2017;

• intervallo di ricostruzione della storia clinica: 2 anni precedenti a partire dalla data di ammissione del ricovero indice;

• intervallo di follow-up: 1 mese a partire dalla data di ammissione del ricovero indice.

arrowupiconclassicroundsticker-r9d41f7640d0642f0b393c919efaed159v9waf8byvr324

IMA: CASI TRATTATI CON PTCA ENTRO 2 GG

Definizione

Per struttura di ricovero o area di residenza: proporzione di episodi di IMA trattati con PTCA entro 2 giorni. L’episodio di IMA è costituito da tutti i ricoveri ospedalieri avvenuti entro 4 settimane dalla data del primo ricovero per IMA (ricovero indice). L’intervallo di 2 giorni è definito a partire dalla data di ammissione del ricovero indice.

 

Numeratore

Numero di episodi di IMA in cui il paziente abbia eseguito una PTCA entro 2 giorni.

 

Denominatore

Numero di episodi di IMA.

 

Intervalli di osservazione

Possono essere distinti in:

• intervallo di reclutamento: 1 gennaio 2009 – 30 novembre 2017;

• intervallo di ricostruzione della storia clinica: 2 anni precedenti a partire dalla data di ammissione del ricovero indice.

 

arrowupiconclassicroundsticker-r9d41f7640d0642f0b393c919efaed159v9waf8byvr324

IMA: CASI TRATTATI CON PTCA ENTRO 7 GG

Definizione

Per struttura di ricovero o area di residenza: proporzione di episodi di IMA trattati con PTCA nel ricovero indice od in un ricovero avvenuto entro 7 giorni dal ricovero indice. L’episodio di IMA è costituito da tutti i ricoveri ospedalieri avvenuti entro 4 settimane dalla data del primo ricovero per IMA (ricovero indice).

 

Numeratore

Numero di episodi di IMA in cui il paziente abbia eseguito una PTCA nel ricovero indice od in un ricovero avvenuto entro 7 giorni dal ricovero indice.

 

Denominatore

Numero di episodi di IMA.

 

Intervalli di osservazione

Possono essere distinti in:

• intervallo di reclutamento: 1 gennaio 2009 - 30 novembre 2017;

• intervallo di ricostruzione della storia clinica: 2 anni precedenti a partire dalla data di ammissione del ricovero indice.

 

arrowupiconclassicroundsticker-r9d41f7640d0642f0b393c919efaed159v9waf8byvr324

IMA: CASI TRATTATI SENZA PTCA MORTALITA' A 30 GIORNI

Definizione

Per struttura di ricovero o area di residenza: proporzione di morti a trenta giorni dal ricovero per un episodio di IMA in cui non sia stata eseguita una PTCA. L’episodio di IMA è costituito da tutti i ricoveri ospedalieri avvenuti entro 4 settimane dalla data del primo ricovero per IMA (ricovero indice).

 

Numeratore

Numero di episodi di IMA in cui il paziente non abbia eseguito una PTCA e risulti deceduto entro trenta giorni dalla data del ricovero indice.

 

Denominatore Numero di episodi di IMA in cui il paziente non abbia eseguito una PTCA.

 

Intervalli di osservazione

Possono essere distinti in:

• intervallo di reclutamento: 1 gennaio 2009 - 30 novembre 2017;

• intervallo di ricostruzione della storia clinica: 2 anni precedenti a partire dalla data di ammissione del ricovero indice;

• intervallo di follow-up: 1 mese a partire dalla data di ammissione del ricovero indice.

arrowupiconclassicroundsticker-r9d41f7640d0642f0b393c919efaed159v9waf8byvr324

IMA: MORTALIA' A 1 ANNO

Definizione

Per struttura di ricovero o area di residenza: proporzione di pazienti sopravvissuti ad un infarto acuto del miocardio e deceduti entro 12 mesi da un ricovero ospedaliero per un episodio di IMA. L’episodio di IMA è costituito da tutti i ricoveri ospedalieri avvenuti entro 4 settimane dalla data del primo ricovero per IMA (ricovero indice).

 

Numeratore

Numero di episodi di IMA, in cui il paziente risulta deceduto entro 12 mesi dalla data di ammissione del ricovero indice. 

 

Denominatore

Numero di episodi di IMA di pazienti sopravvissuti dopo 30 giorni dal ricovero indice.

 

Intervalli di osservazione

Possono essere distinti in:

• intervallo di reclutamento: 1 gennaio 2009 - 30 novembre 2017;

• intervallo di ricostruzione della storia clinica: 2 anni precedenti a partire dalla data di ammissione del ricovero indice;

• intervallo di follow-up: 1 mese a partire dalla data di ammissione del ricovero indice.

 

arrowupiconclassicroundsticker-r9d41f7640d0642f0b393c919efaed159v9waf8byvr324

IMA: Macce A 1 ANNO

Definizione

Per struttura di ricovero o area di residenza: proporzione di eventi maggiori cardiovascolari e cerebrovascolari (MACCE) entro 12 mesi da un ricovero ospedaliero per un episodio di IMA. L’episodio di IMA è costituito da tutti i ricoveri ospedalieri avvenuti entro 4 settimane dalla data del primo ricovero per IMA (ricovero indice).

 

Numeratore

Numero di episodi di IMA, per i quali entro 12 mesi dalla data di dimissione del ricovero indice avviene un evento maggiore cardiovascolare o cerebrovascolare (MACCE).

 

Denominatore

Numero di episodi di IMA di pazienti sopravvissuti dopo 30 giorni dal ricovero indice.

 

Intervalli di osservazione

Possono essere distinti in: • intervallo di reclutamento: 1 gennaio 2009 - 31 dicembre 2017;

• intervallo di ricostruzione della storia clinica: 2 anni precedenti a partire dalla data di ammissione del ricovero indice;

• intervallo di follow-up: 12 mesi a partire dalla data di dimissione del ricovero indice.

 

arrowupiconclassicroundsticker-r9d41f7640d0642f0b393c919efaed159v9waf8byvr324

IMA: MORTALITA' A 30 GG CON ESECUZIONE DI PTCA ENTRO 2 GG

Definizione

Per struttura di ricovero o area di residenza: proporzione di morti a trenta giorni dal ricovero per un episodio di IMA in cui sia stata eseguita una PTCA entro 2 giorni. L’episodio di IMA è costituito da tutti i ricoveri ospedalieri avvenuti entro 4 settimane dalla data del primo ricovero per IMA (ricovero indice). L’intervallo di 2 giorni è definito a partire dalla data di ammissione del ricovero indice.

 

Numeratore

Numero di episodi di IMA in cui il paziente abbia eseguito una PTCA entro 2 giorni e risulti deceduto entro trenta giorni dalla data di ammissione del ricovero indice.

 

Denominatore

Numero di episodi di IMA in cui il paziente abbia eseguito una PTCA entro 2 giorni.

 

Intervalli di osservazione

Possono essere distinti in:

• intervallo di reclutamento: 1 gennaio 2009 - 30 novembre 2017;

• intervallo di ricostruzione della storia clinica: 2 anni precedenti a partire dalla data di ammissione del ricovero indice;

• intervallo di follow-up: 1 mese a partire dalla data di ammissione del ricovero indice.

 

 

arrowupiconclassicroundsticker-r9d41f7640d0642f0b393c919efaed159v9waf8byvr324

IMA: MORTALITA' A 30 GG CON ESECUZIONE DI PTCA OLTRE 2 GG

Definizione

Per struttura di ricovero o area di residenza: proporzione di morti a trenta giorni da una PTCA eseguita per un episodio di IMA oltre 2 giorni dalla data di ricovero. L’episodio di IMA è costituito da tutti i ricoveri ospedalieri avvenuti entro 4 settimane dalla data del primo ricovero per IMA (ricovero indice).

 

Numeratore

Numero di episodi di IMA in cui il paziente abbia eseguito una PTCA dopo 2 giorni dalla data di ammissione del ricovero indice e risulti deceduto entro trenta giorni dalla data dell’intervento di PTCA.

 

Denominatore

Numero di episodi di IMA in cui il paziente abbia eseguito una PTCA dopo 2 giorni dalla data di ammissione del ricovero indice.

 

Intervalli di osservazione

Possono essere distinti in:

• intervallo di reclutamento: 1 gennaio 2009 – 30 novembre 2017;

• intervallo di ricostruzione della storia clinica: 2 anni precedenti a partire dalla data di ammissione del ricovero indice;

• intervallo di follow-up: 1 mese a partire dalla data dell’intervento di PTCA.

arrowupiconclassicroundsticker-r9d41f7640d0642f0b393c919efaed159v9waf8byvr324

STEMI: VOLUME DEI RICOVERI

Definizione

Per struttura di ricovero: volume di ricovero ospedaliero per un episodio di STEMI.

 

 

Intervalli di osservazione

Intervallo di reclutamento: 1 gennaio 2009 - 31 dicembre 2017;

 

arrowupiconclassicroundsticker-r9d41f7640d0642f0b393c919efaed159v9waf8byvr324

STEMI: TRATTATI CON PTCA ENTRO 2 GIORNI

Definizione

Per struttura di ricovero o area di residenza: proporzione di episodi di STEMI trattati con PTCA entro 2 giorni. L’episodio di STEMI è costituito da tutti i ricoveri ospedalieri avvenuti entro 4 settimane dalla data di primo ricovero in ospedale. Si definisce episodio di STEMI un episodio di infarto miocardico acuto (IMA) in cui in nessun ricovero appartenente all’episodio sia presente una diagnosi 410.7x (infarto subendocardico) o 410.9x (infarto a sede non specificata). L’intervallo di 2 giorni è definito a partire dalla data di ammissione del ricovero indice. 

 

Numeratore

Numero di episodi di STEMI in cui il paziente abbia eseguito una PTCA entro 2 gg. (differenza tra data della procedura e data di ricovero ≤ 1 giorno).

 

Denominatore

Numero di episodi di STEMI.

 

Intervalli di osservazione

Possono essere distinti in:

• intervallo di reclutamento: 1 gennaio 2009 - 30 novembre 2017;

• intervallo di ricostruzione della storia clinica: 2 anni precedenti a partire dalla data di ammissione del ricovero indice.

 

arrowupiconclassicroundsticker-r9d41f7640d0642f0b393c919efaed159v9waf8byvr324

N-STEMI: VOLUME DEI RICOVERI

Definizione

Per struttura di ricovero: volume di ricoveri per un episodio di NO STEMI.

 

Intervalli di osservazione

Intervallo di reclutamento: 1 gennaio 2009 - 31 dicembre 2017;

 

arrowupiconclassicroundsticker-r9d41f7640d0642f0b393c919efaed159v9waf8byvr324

BYPASS AORTOCORONARICO: VOLUME DEI RICOVERI

Definizione

Per struttura: volume di ricoveri per interventi chirurgici di by-pass aorto-coronarico isolato.

 

 

Intervalli di osservazione

Intervallo di reclutamento: 1 gennaio 2009 - 31 dicembre 2017;

 

arrowupiconclassicroundsticker-r9d41f7640d0642f0b393c919efaed159v9waf8byvr324

BYPASS AORTOCORONARICO ISOLATO: MORTALITA' A 30 GIORNI

Definizione

Per struttura di ricovero o area di residenza: proporzione di morti a trenta giorni dall’ intervento di BPAC isolato. 

 

Numeratore

Numero di ricoveri con esecuzione di BPAC isolato, in cui il paziente risulta deceduto entro trenta giorni dalla data dell’intervento. Si definisce isolato il BPAC non associato ad interventi sulle valvole cardiache o a endoarteriectomia.

 

Denominatore

Numero di ricoveri con esecuzione di BPAC isolato.

 

Intervalli di osservazione

Possono essere distinti in:

• intervallo di reclutamento: 1 gennaio 2009 – 30 novembre 2017;

• intervallo di ricostruzione della storia clinica: 2 anni precedenti a partire dalla data di ammissione del ricovero indice;

• intervallo di follow-up: 1 mese a partire dalla data dell’intervento di BPAC.

 

 

arrowupiconclassicroundsticker-r9d41f7640d0642f0b393c919efaed159v9waf8byvr324

VALVULOPLASTICA: VOLUME DI RICOVERI

Definizione

Per struttura: volume di ricoveri per interventi di valvuloplastica o sostituzione di valvola

 

Intervalli di osservazione

Intervallo di reclutamento: 1 gennaio 2009 - 31 dicembre 2017.

 

arrowupiconclassicroundsticker-r9d41f7640d0642f0b393c919efaed159v9waf8byvr324

VALVULOPLASTICA ISOLATA: MORTALITA' A 30 GIORNI

Definizione

Per struttura di ricovero o area di residenza: proporzione di morti a trenta giorni dall’ intervento di valvuloplastica isolata o sostituzione di valvole cardiache isolata.

 

Numeratore

Numero di ricoveri con esecuzione di valvuloplastica isolata o sostituzione di valvole cardiache isolata, in cui il paziente risulta deceduto entro trenta giorni dalla data dell’intervento. Si definisce isolato l’intervento di valvuloplastica o di sostituzione non associato ad interventi di by-pass, di endoarteriectomia, ad altri interventi cardiaci o sulla aorta.

 

Denominatore

Numero di ricoveri con esecuzione di valvuloplastica isolata o sostituzione di valvole cardiache isolata.

 

Intervalli di osservazione

Possono essere distinti in: • intervallo di reclutamento: 1 gennaio 2009 – 30 novembre 2017;

• intervallo di ricostruzione della storia clinica: 2 anni precedenti a partire dalla data di ricovero per intervento di       valvuloplastica o sostituzione di valvole cardiache;

• intervallo di follow-up: 1 mese a partire dalla data dell’intervento.

arrowupiconclassicroundsticker-r9d41f7640d0642f0b393c919efaed159v9waf8byvr324

SCOMPENSO CARDIACO: VOLUME DEI RICOVERI

Definizione

Per area di residenza: volume di ricoveri per scompenso cardiaco 

 

Intervalli di osservazione

Intervallo di reclutamento: 1 gennaio 2009 - 31 dicembre 2017.

 

 

arrowupiconclassicroundsticker-r9d41f7640d0642f0b393c919efaed159v9waf8byvr324

SCOMPENSO CARDIACO CONGESTIZIO: VOLUME DEI RICOVERI

Definizione

Per area di residenza: volume di ricoveri per scompenso cardiaco congestizio

 

Intervalli di osservazione

Intervallo di reclutamento: 1 gennaio 2009 - 31 dicembre 2017

arrowupiconclassicroundsticker-r9d41f7640d0642f0b393c919efaed159v9waf8byvr324

SCOMPENSO CARDIACO CONGESTIZIO: MORTALITA' A 30 GIORNI

Definizione

Per struttura di ricovero o area di residenza: proporzione di morti a trenta giorni dalla data di ricovero per scompenso cardiaco congestizio.

 

Numeratore

Numero di ricoveri con diagnosi principale di scompenso cardiaco congestizio in cui il paziente risulti deceduto entro trenta giorni dalla data di ricovero.

 

Denominatore

Numero di ricoveri con diagnosi principale di scompenso cardiaco congestizio. 

 

Intervalli di osservazione

Possono essere distinti in:

• intervallo di reclutamento: 1 gennaio 2009 – 30 novembre 2017;

• intervallo di ricostruzione della storia clinica: 2 anni precedenti a partire dalla data di ricovero;

• intervallo di follow-up: 1 mese a partire dalla data di ricovero.

 

 

arrowupiconclassicroundsticker-r9d41f7640d0642f0b393c919efaed159v9waf8byvr324

SCOMPENSO CARDIACO CONGESTIZIO: RIAMMISSIONE A 30 GIORNI

Definizione

Per struttura di ricovero o area di residenza: proporzione di morti a trenta giorni dalla data di ricovero per scompenso cardiaco congestizio.

 

Numeratore

Numero di ricoveri con diagnosi principale di scompenso cardiaco congestizio in cui il paziente risulti deceduto entro trenta giorni dalla data di ricovero.

 

Denominatore

Numero di ricoveri con diagnosi principale di scompenso cardiaco congestizio. 

 

Intervalli di osservazione

Possono essere distinti in:

• intervallo di reclutamento: 1 gennaio 2009 – 30 novembre 2017;

• intervallo di ricostruzione della storia clinica: 2 anni precedenti a partire dalla data di ricovero;

• intervallo di follow-up: 1 mese a partire dalla data di dimissione.​

 

arrowupiconclassicroundsticker-r9d41f7640d0642f0b393c919efaed159v9waf8byvr324

ANEURISMA AORTA ADDOMINALE NON ROTTO: VOLUME DEI RICOVERI

Definizione

Per struttura: volume di ricoveri per interventi chirurgici di riparazione di aneurisma non rotto dell’aorta addominale. 


Intervalli di osservazione

Intervallo di reclutamento: 1 gennaio 2009 - 31 dicembre 2016

arrowupiconclassicroundsticker-r9d41f7640d0642f0b393c919efaed159v9waf8byvr324

ANEURISMA AORTA ADDOMINALE NON ROTTO: MORTALITA'

Definizione

Per struttura di ricovero o area di residenza: proporzione di morti a trenta giorni da riparazione di aneurisma non rotto dell’aorta addominale. 

 

Numeratore
Numero di ricoveri con intervento di riparazione di aneurisma non rotto dell’aorta addominale, in
cui il paziente risulta deceduto entro trenta giorni dalla data dell’intervento.


Denominatore
Numero di ricoveri con intervento di riparazione di aneurisma non rotto dell’aorta addominale. 

 

Intervalli di osservazione

Possono essere distinti in:

• intervallo di reclutamento: 1 gennaio 2009 – 30 novembre 2017;

• intervallo di ricostruzione della storia clinica: 2 anni precedenti a partire dalla data di ammissione del ricovero indice;

• intervallo di follow-up: 1 mese a partire dalla data di intervento.

 

arrowupiconclassicroundsticker-r9d41f7640d0642f0b393c919efaed159v9waf8byvr324

RIPARAZIONE ANEURISMA AORTA ADDOMINALE ROTTO: VOLUME DEI RICOVERI

Definizione

Per struttura ed area di residenza: volume di ricoveri per interventi chirurgici di riparazione di aneurisma rotto dell’aorta addominale.

 

Intervalli di osservazione

Intervallo di reclutamento: 1 gennaio 2009 - 31 dicembre 2017.

 

 

arrowupiconclassicroundsticker-r9d41f7640d0642f0b393c919efaed159v9waf8byvr324

STRIPPING DI VENE: VOLUME DEI RICOVERI

Definizione

Per struttura e area di residenza: volume di ricoveri per interventi di legatura o stripping di vene degli arti inferiori.

 

Intervalli di osservazione

Intervallo di reclutamento: 1 gennaio 2009 - 31 dicembre 2017.

 

arrowupiconclassicroundsticker-r9d41f7640d0642f0b393c919efaed159v9waf8byvr324

RIVASCOLARIZZAZIONE ARTI INFERIORI: VOLUME DEI RICOVERI

 

Definizione

Per struttura ed area di residenza: volume di ricoveri per interventi chirurgici di rivascolarizzazione degli arti inferiori.

 

Intervalli di osservazione

Intervallo di reclutamento: 1 gennaio 2009 - 31 dicembre 2017.

 

arrowupiconclassicroundsticker-r9d41f7640d0642f0b393c919efaed159v9waf8byvr324

ARTEREOPATIE ARTI INFERIORI III E IV STADIO: AMPUTAZIONE DEGLI ARTI INFERIORI

Definizione

Per struttura di ricovero o area di residenza: proporzione di pazienti ricoverati per arteriopatia III e IV stadio con amputazione degli arti inferiori entro 6 mesi dal ricovero.

 

Numeratore

Numero di pazienti con amputazione degli arti inferiori entro 6 mesi dalla data di dimissione del ricovero indice.

 

Denominatore

Numero di ricoveri per arteriopatia III e IV stadio. 

 

Intervalli di osservazione

Possono essere distinti in:

• intervallo di reclutamento: 1 gennaio 2009 - 30 giugno 2017;

• intervallo di ricostruzione della storia clinica: 2 anni precedenti a partire dalla data di ammissione del ricovero indice;

• intervallo di follow-up: 6 mesi a partire dalla data di dimissione del ricovero indice.

 

arrowupiconclassicroundsticker-r9d41f7640d0642f0b393c919efaed159v9waf8byvr324

ARTEREOPATIE ARTI INFERIORI III E IV STADIO: RIVASCOLARIZZAZIONE DEGLI ARTI INFERIORI

Definizione

Per struttura di ricovero o area di residenza: proporzione di pazienti con rivascolarizzazione degli arti inferiori entro 6 mesi da un ricovero per arteriopatia III e IV stadio.

 

Numeratore

Numero di pazienti rivascolarizzati entro 6 mesi dalla data di dimissione del ricovero indice. -

 

Denominatore

Numero di ricoveri per arteriopatia III e IV stadio.

 

Intervalli di osservazione

Possono essere distinti in:

• intervallo di reclutamento: 1 gennaio 2009 - 30 giugno 2017;

• intervallo di ricostruzione della storia clinica: 2 anni precedenti a partire dalla data di ammissione del ricovero indice;

• intervallo di follow-up: 6 mesi a partire dalla data di dimissione del ricovero indice.

arrowupiconclassicroundsticker-r9d41f7640d0642f0b393c919efaed159v9waf8byvr324

ARTEREOPATIE ARTI INFERIORI III E IV STADIO: MORTALITA' ENTRO 6 MESI DAL RICOVERO

Definizione

Per struttura di ricovero o area di residenza: proporzione di pazienti ricoverati per arteriopatia III e IV stadio deceduti entro 6 mesi dal ricovero.

 

Numeratore

Numero di pazienti deceduti entro 6 mesi dalla data di dimissione del ricovero indice.

 

Denominatore

Numero di ricoveri per arteriopatia III e IV stadio.

 

Intervalli di osservazione

Possono essere distinti in:

• intervallo di reclutamento: 1 gennaio 2009 - 30 giugno 2017;

• intervallo di ricostruzione della storia clinica: 2 anni precedenti a partire dalla data di ammissione del ricovero indice;

• intervallo di follow-up: 6 mesi a partire dalla data di dimissione del ricovero indice.

arrowupiconclassicroundsticker-r9d41f7640d0642f0b393c919efaed159v9waf8byvr324

ARTEREOPATIE ARTI INFERIORI II E IV STADIO: VOLUME DEI RICOVERI

Definizione

Per struttura e area di residenza: volume di ricoveri per arteriopatie (II – IV stadio)

 

Intervalli di osservazione

Intervallo di reclutamento: 1 gennaio 2009 - 31 dicembre 2017.

​PO VITTORIO EMANUELE

​PO GASPARE RODOLICO

arrowupiconclassicroundsticker-r9d41f7640d0642f0b393c919efaed159v9waf8byvr324
Web agency - Creazione siti web CataniaCreare un sito per hotel